E-valuations®

Il punto di riferimento per i Valutatori Immobiliari Italiani

CHI SIAMO

L'Associazione, costituita a Torino l'8 maggio 2007, è stata promossa da un gruppo di valutatori, costituito da accademici ed esperti professionisti.

E-Valuations è aperta a tutti gli operatori della filiera immobiliare italiana ed europea che si occupano di Valutazione Immobiliare.

E-Valuations si propone di promuovere ed affermare le figure specialistiche del Valutatore Indipendente e del Rilevatore di Dati Immobiliari, soggetti in grado di applicare principi e criteri estimativi univoci, che possono condurre a risultati certi, condivisibili e replicabili, nel rispetto degli International Valuation Standards (IVS), degli European Valuation Standards (EVS), dei Principi Contabili Internazionali (IAS/IFRS) e delle Linee Guida per la valutazione degli immobili.

Maggiori informazioni Dieci motivi per diventare socio

NOVITÀ IN EVIDENZA

  • 16/02/2017 Valore di Mercato e di Investimento dei fabbricati da ristrutturare

    E-Valuations sarà presente il prossimo 23 marzo a Palermo, nell'ambito dell'incontro su “La Valutazione di Mercato e di Investimento dei fabbricati da ristrutturare”, con l'obiettivo di fornire il suo contributo al seminario rivolto ai Professionisti che intendono informarsi in merito alla corretta valutazione immobiliare prima di acquistare o vendere un fabbricato da ristrutturare e che vogliono approfondire gli elementi essenziali dell’investimento immobiliare.

    Per maggiori informazioni e per iscriversi al seminario, potete consultare la Sezione Eventi del nostro sito.

  • 04/02/2017 Jobs Act del lavoro autonomo ed equo compenso

    Nell’ambito dei lavori della Commissione Lavoro alla Camera sul Jobs Act del lavoro autonomo, particolare attenzione sta avendo il tema del cosiddetto “equo compenso” ovvero lo strumento necessario affinchè si possa adeguatamente completare il nuovo Statuto dei lavoratori autonomi.

    In particolare il Presidente della Commissione, Cesare Damiano, ha evidenziato la necessità di prevedere tariffe o parametri per i liberi professionisti, facendo così registrare un cambio di rotta rispetto alla prima lettura del provvedimento in Senato. Attraverso l’equo compenso si potrà infatti disporre di adeguati standard di riferimento e si potrà meglio tutelare il lavoro dei Professionisti seri rispetto a coloro che fanno della corsa al massimo ribasso di qualità e compenso il loro modus operandi.

    E-Valuations da 10 anni opera nella direzione auspicata dal Presidente Damiano e da parte di tutti i Professionisti seri, offrendo gratuitamente la disponibilità dell'Associazione in vari ambiti pubblici e privati per definire standard operativi condivisi, a tutela del lavoro dei Professionisti specificatamente impegnati nell’ambito del settore valutativo.

    Intendiamo dare in tal modo un contributo al miglioramento della dignità professionale di tutte le categorie professionali interessate al nostro settore, contro la guerra al ribasso dei prezzi e contro il totale e colpevole decadimento della qualità delle prestazioni. Riteniamo quindi che l’introduzione dell’equo compenso possa contribuire alla tutela del lavoro autonomo ed alla riaffermazione della sua dignità e della sua importanza per lo sviluppo socio-economico del Paese.

  • 04/02/2017 Milano, Roma, Palermo ... altre 3 Sezioni territoriali E-Valuations

    Prosegue senza soste il lavoro dell'Associazione nell'ambito di tutto il territorio nazionale: infatti il Consiglio direttivo di E-Valuations del 3 febbraio 2017 ha approvato le richieste di attivazione di specifiche sezioni territoriali nelle province di Milano, Roma e Palermo.
    Il Presidente e tutto il Cda formula ai 3 nuovi Coordinatori (Stefano Andena - Milano; Luca Tocci - Roma; Giuseppe Ioren Napoli - Palermo) ed a tutti i Soci coinvolti i migliori auguri di buon lavoro, con l'obiettivo comune di svolgere con sempre maggiore incisività sul territorio tutte le azioni utili alla diffusione della cultura estimativa basata sui principi fondanti dell'Estimo e sugli standard operativi condivisi a livello nazionale ed internazionale.

    Con le 3 di ieri siamo ad un totale di 12 Sezioni territoriali attivate, con l'obiettivo entro la fine dell'anno di estendere tale organizzazione a tutto il territorio nazionale e consentire così una maggiore incisività all'azione informativa intrapresa dall'Associazione.

     

     

Archivio news

FLASH NEWS 24

MonitorImmobiliare.it

Institutional Member dell'International Valuation Standards Council The European Group of Valuers' Associations Socio effettivo UNI Membro del Comitato Tecnico Scientifico di Tecnoborsa