E-valuations®

Il punto di riferimento per i Valutatori Immobiliari Italiani

CHI SIAMO

L'Associazione, costituita a Torino l'8 maggio 2007, è stata promossa da un gruppo di valutatori, costituito da accademici ed esperti professionisti.

E-Valuations è aperta a tutti gli operatori della filiera immobiliare italiana ed europea che si occupano di Valutazione Immobiliare.

E-Valuations si propone di promuovere ed affermare le figure specialistiche del Valutatore Indipendente e del Rilevatore di Dati Immobiliari, soggetti in grado di applicare principi e criteri estimativi univoci, che possono condurre a risultati certi, condivisibili e replicabili, nel rispetto degli International Valuation Standards (IVS), degli European Valuation Standards (EVS), dei Principi Contabili Internazionali (IAS/IFRS) e delle Linee Guida per la valutazione degli immobili.

Maggiori informazioni Dieci motivi per diventare socio

NOVITÀ IN EVIDENZA

  • 13/01/2017 RE ITALY Winter Forum 2017

    Anche E-Valuations interverrà al prossimo RE ITALY Winter Forum 2017, organizzato per il prossimo 19 gennaio da Monitorimmobiliare all’interno di Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa Italiana a Milano.

    In tale occasione il Real Estate italiano incontrerà il Risparmio Gestito, per un confronto volto a consentire agli operatori di cogliere le opportunità della ripresa del mercato immobiliare che si sta profilando all’orizzonte. L’appuntamento vedrà l’interazione fra Sindaci, Risparmio Gestito, Advisor, Analisti, Fondi Immobiliari, Investitori, Istituti di Credito, Legali, Network Immobiliari, Property e Facility Services, SIIQ, Sviluppatori, Valutatori immobiliari.

    Per E-Valuations interverrà il Segretario, Sandro Ghirardini, nell’ambito della sessione “ABI: le valutazioni immobiliari per gli NPL”, per evidenziare il ruolo strategico svolto dai Valutatori immobiliari anche in tale fondamentale segmento del mercato immobiliare.

    Maggiori informazioni

  • 13/01/2017 COMPENSO ESPERTO STIMATORE-ABROGAZIONE DELL'ART. 161

    ABROGAZIONE DELL'ART. 161 CO. 3 D.A. C.P.C. INTRODOTTO DAL D.L. 83/2015 CONV. CON L. 132/2015

    La disposizione in oggetto, introdotta nel 2015, prevede che "il compenso dell'esperto e dello stimatore nominato dal giudice o dall'ufficiale giudiziario è calcolato sulla base del prezzo ricavato dalla vendita. Prima della vendita non possono essere liquidati acconti in misura superiore al cinquanta per cento del compenso calcolato sul valore di stima".

    Si ritiene tale disposizione penalizzante per gli esperti stimatori delle esecuzioni immobiliari, inopportuna dal punto di vista dell'efficienza delle procedure di espropriazione forzata immobiliare, ingiusta sotto il profilo giuridico.

    Continua a leggere e Firma la petizione indirizzata al MINISTRO DELLA GIUSTIZIA On. Andrea Orlando

    Maggiori informazioni

  • 09/01/2017 Già tanti iscritti per l'evento formativo di Catania

    Sono già molti i Soci che si sono iscritti all'importante evento formativo che ci terrà a Catania il 24 marzo e che coinvolge il prof. Marco Simonotti, insieme al alcuni dei principali docenti italiani di estimo e valutazioni fra cui Maurizio D'Amato, Francesca Salvo e Marina Ciuna sulle tematiche avanzate di applicazione degli Standard.

    La giornata, dal titolo "Standard estimativi: applicazioni avanzate" è in fase di accreditamento presso i principali ordini professionali per il riconoscimento dei CFP, e si svolgerà presso la Facoltà di Ingegneria Dipartimento DICAR dell'Università degli Studi di Catania. Pertanto, in base alla limitata disponibilità di posti in aula, si prevede la partecipazione solo per coloro che si iscriveranno sul nostro sito, ed è gratuito per i Soci di E-Valuations 2017.

Archivio news

FLASH NEWS 24

MonitorImmobiliare.it

Institutional Member dell'International Valuation Standards Council The European Group of Valuers' Associations Socio effettivo UNI Membro del Comitato Tecnico Scientifico di Tecnoborsa